1982-92. Da Galileo a Calcio Battaglia Terme

La stagione 1982/83 vede l’ingresso di Roberto Bettini come Direttore Sportivo. Nel 1986 la società, che sin dal 1948 si chiamava G.S. Galileo A.C. Battaglia, cambia denominazione, diventando Calcio Battaglia Terme.

1982-92

Roberto Bettini è Direttore sportivo, ritorna Antonio Toffanin

1982/83 LND Campionato Veneto di II Categoria, Girone I

Presidente: Rizzato Antonio. Direttore sportivo: Bettini Roberto. Allenatore: Canton Fabio.

La rosa. Portieri: Albertin Lorenzo, Fortin Antonio. Difensori: Arigliani Pierantonio, Baldon Gianni (I), Baldon Gianni (II), Bottaro Arrigo, Bottaro Stefano, Golfetto Gianfranco, Marcante Mirco. Centrocampisti: Bettini Davide, Equisetto Alessandro, Marcante Gianni, Moioli Massimo, Sanavio Luca, Tresoldi Simone, Zabarella Giampietro. Attaccanti: De Negri Adriano, Franceschi Ermes, Pavan Massimo, Pedrazzoli Stefano, Scarpa Roberto, Zecchin Giorgio. Altri: Ferraro. 1

1982/83, G.S. Galileo A.C. Battaglia.

1982/83, G.S. Galileo A.C. Battaglia. In piedi, da sinistra: Albertin Lorenzo, Baldon Gianni (II), Marcante Mirco, Franceschi Ermes, Sanavio Luca, Bottaro Stefano.
Accosciati: De Negri Adriano, ?, Golfetto Gianfranco, Zabarella Giampietro, Tresoldi Simone.

(Raccolta Simone Tresoldi)

La classifica: Piovese (vinc. qual.) 36, Pontelongo 36, Caminese PD 33, Pozzonovo 32, Torreglia 32, Galzignano 30, Juventina Mejaniga 26, Galileo Battaglia T. 23, Bovolenta 21, Santangiolese 21, Maserà 21, Pro Arquà Petrarca 20, Codevìgo 19, Pernùmia 14.

Galileo Battaglia. Partite: vinte 5, nulle 13, perse 8. Gol: fatti 29, subiti 32 (-3). Media: -16.

Qualificazione. A Legnaro: Piovese-Pontelongo 1-0. Piovese promossa in I Categoria. Pernùmia e Codevìgo retrocesse in III Categoria. 2

Nel 1982/83 Paolo Lanza è alla Lebole Mestre, in A1; nella vittoria contro il Banco Roma realizza 22 punti (record personale), ma alla fine della stagione la Lebole retrocede in A2. 3 Renzo Mescalchin è alla Viola Reggio Calabria, in Serie B. La squadra giunge prima nel girone B, vince i play-off promozione e sale in A2. 4

1982/83 Lebole Mestre.

1982/83 Lebole Mestre. 7 Luciano Bosio, 5 Fabio Milani, 11 Essie Hollis, 19 – , 14 Franco Arrigoni, 8 Paolo Lanza, 9 Jacky Dorsey, 15 Amedeo Rigo, 13 Stefano Teso, 4 Gianfranco Dalla Costa. v.a. Claudio Bardini, all. Moncho Monsalve.

Pubblico dominio, attraverso Wikipedia, con modifiche.

1983/84 LND Campionato Veneto di II Categoria, Girone I

Per ridurre le intenzionali perdite di tempo, nel 1983 viene introdotta una nuova regola che riguarda il portiere: quando ha il pallone fra le mani non può fare più di quattro passi e, dopo averlo rilasciato, non può toccarlo nuovamente se prima il pallone non viene toccato da qualsiasi altro giocatore. 5

Presidente: Rizzato Antonio. Direttore sportivo: Bettini Roberto.
Allenatore-giocatore: Toffanin Antonio.

La rosa. Portieri: Albertin Lorenzo, Montin Bruno, Toffolon Giuseppe. Difensori: Anali Paolo, Arigliani Pierantonio, Baldon Gianni (II), Bottaro Stefano, Ceresoli Michele, Fontolan Luca, Marcante Mirco, Pulze Nicola. Centrocampisti: Bettini Davide, Granuzzo Guido, Marcante Gianni, Rizzato Andrea, Sanavio Luca, Tresoldi Simone, Zabarella Giampietro. Attaccanti: Cuzzolin Ferruccio, De Negri Adriano, Donà Gino, Franceschi Ermes, Libero Roberto, Lissandrin, Scarpa Roberto, Toffanin Antonio, Zecchin Giorgio. Altri: Ferraro, Finesso Roberto. 6

1983/84, G.S. Galileo A.C. Battaglia.

1983/84, G.S. Galileo A.C. Battaglia. In piedi, da sinistra: il direttore sportivo Bettini Roberto, Arigliani Pierantonio, Marcante Gianni, Baldon Gianni (II), Zecchin Giorgio, Finesso Roberto, Albertin Lorenzo, l’allenatore Canton Fabio.
Accosciati: De Negri Roberto, Tresoldi Simone, Pavan Fabio, Montin Amerigo, Pulze Nicola, Sanavio Luca, Boian Nicola.

(Raccolta Simone Tresoldi)

La classifica: Galzignano 48, Solesino 37, Bovolenta 35, Pegolotte 34, Pontelongo 34, Maserà 31, Torreglia 30, Albignàsego 30, Galileo Battaglia T. 28, Caminese 28, Pro Arquà Petrarca 28, Automoto Ceron Cervarèse 28, Pozzonovo 25, Santangiolese 25, Euganea Rovolòn 24, Codevìgo 15.

Galileo Battaglia. Partite: vinte 7, nulle 14, perse 9. Gol: fatti 42, subiti 42 (0). Media: -17.

Confronti diretti: Pozzonovo-Santangiolese 2-0 e 3-3. Galzignano promosso in I Categoria. Codevìgo, Euganea Rovolòn e Santangiolese (perdita confr. dir.) retrocesse in III Categoria. 7

Nel 1983/84 Paolo Lanza è alla BIC Trieste, in serie A1. La squadra giunge 12a nel campionato, arriva agli ottavi di finale in Coppa Italia e ai quarti di finale nella Coppa Korać. 8 Renzo Mescalchin è alla Viola Reggio Calabria, in A2; la squadra conclude il campionato al 9° posto e in Coppa Italia esce nella fase a gironi. 9

1983/84 Bic Trieste.

1983/84 Bic Trieste. In piedi, al centro, Paolo Lanza, con il n. 11.

(Raccolta Paolo Lanza)

1984/85 LND Campionato Veneto di II Categoria, Girone I

Dal 1984 i guardalinee non invertono più la posizione tra primo e secondo tempo. 10

Presidente: Rizzato Antonio. Vicepresidente: Greggio Graziano. Direttore sportivo: Bettini Roberto. Segretario: Masiero Erminio.
Allenatore: Bolla Antonio.

La rosa. Portieri: Zanetti. Difensori: Arigliani Pierantonio, Baldon Gianni (II), Bottaro Stefano, Garbin Raffaele, Marcante Mirco. Centrocampisti: Bettini Davide, De Negri Roberto, Granuzzo Guido, Marcante Gianni, Tresoldi Simone, Zabarella Giampietro. Attaccanti: Cuzzolin Ferruccio, De Negri Adriano, Franceschi Ermes, Gabban, Libero Roberto, Rizzato Andrea, Saggiorato Gianluca, Toffanin Antonio. 11

1984/85, G.S. Galileo A.C. Battaglia.

1984/85, G.S. Galileo A.C. Battaglia. In piedi, da sinistra: il presidente Rizzato Antonio, Zanetti, Zabarella Giampietro, Cuzzolin Ferruccio, Garbin Raffaele, Marcante Gianni, Bottaro Stefano, De Negri Adriano, Baldon Gianni (II).
Accosciati: Tresoldi Simone, Franceschi Ermes, Bettini Davide, Saggiorato Gianluca, Gabban, Libero Roberto, De Negri Roberto, l’allenatore Bolla Antonio.
Sponsor della Società è l’A.C.M. Trasporti.

(Raccolta Vittorio Bonafè)

La classifica: Bovolenta 40, Pontelongo 37, Galileo 36, Casalserùgo 35, La Rocca Monsèlice 35, Maserà 34, Torreglia 33, Tregarofani 31, Euganea Rovolòn 30, Solesino 28, Pro Arquà Petrarca 25, S. Stefano d’Ungheria 25, Albignàsego 25, Pozzonovo 24, Pernùmia 24, Cervarèse S. Croce 18.

Galileo Battaglia T. Partite: vinte 13, nulle 10, perse 7. Gol: fatti 39, subiti 28 (+11). Media: -9.

Bovolenta promossa in I Categoria. Cervarèse S. Croce, Pernùmia e Pozzonovo retrocesse in III Categoria. 12

Nel 1984/85 Paolo Lanza è alla Stefanel Trieste, in serie A1. La squadra ancora una volta giunge 12a nel campionato e arriva agli ottavi di finale in Coppa Italia. 13

1984/85 Stefanel Trieste.

1984/85, Paolo Lanza a canestro (foto 1). 1984/85, Paolo Lanza a canestro (foto 2).

1984/85 Stefanel Trieste. La squadra della Stefanel e Paolo Lanza in due momenti di gioco contro la Scavolini Pesaro.

(Raccolta Paolo Lanza)

Nella pausa estiva viene rifatto il fondo del campo sportivo. Perazzolo Gianni si fa prestare le macchine e dirige i lavori, aiutato da diverse persone, tra cui Salmaso Antonio, che curerà la manutenzione del campo per quasi trent’anni.

1985/86 LND Campionato Veneto di II Categoria, Girone I

Il nuovo campionato vede il cambio del vertice societario: il nuovo presidente è Cavaliere Lucio.

Presidente: Cavaliere Lucio. Vicepresidenti: Bettini Roberto e Sergio Pavan. Direttore sportivo: Bettini Roberto. Segretario: Masiero Erminio. Medico sociale: Toffanin Fiorenzo. Consiglieri: Bottaro Rino, Chinchio Roberto, Cuzzolin Renato, Equisetto Dino, Donà Alfonso, Moretto Franco, Sgaravatto Amedeo, Sultato Franco, Toffolon Giuseppe, Trivellato Alberino.
Allenatore: Bolla Antonio. 14

La rosa. Portieri: Albertin Lorenzo, Bedin Michele. Difensori: Bodon Mauro, Bottaro Simone, Bottaro Stefano, Fasolato Alessandro, Garbin Raffaele, Marcante Mirco, Pulze Nicola, Salmaso Ivano. Centrocampisti: Bettini Davide, De Negri Roberto, Granuzzo Guido, Marabiso Paolo, Marcante Gianni, Moioli Massimo, Ruzzante Luigi, Tresoldi Simone, Zabarella Giampietro. Attaccanti: Franceschi Ermes, Marcato Roberto, Saggiorato Gianluca, Sanavio Luca, Toffanin Antonio. 15

1985/86, G.S. Galileo A.C. Battaglia.

1985/86, G.S. Galileo A.C. Battaglia. In piedi, da sinistra: Il direttore sportivo Bettini Roberto, il presidente Cavaliere Lucio, Albertin Lorenzo, Granuzzo Guido, Marcato Roberto, Zabarella Giampietro, Bottaro Stefano, Ruzzante Luigi, Moioli Massimo, l’allenatore Bolla Antonio.
Accosciati: Bedin Michele, Marabiso Paolo, Bettini Davide, Tresoldi Simone, Garbin Raffaele, De Negri Roberto, Saggiorato Gianluca, Franceschi Ermes.

(Raccolta Vittorio Bonafè)

La classifica: Piovese 47, Saonarese 37, Solesinese 36, Torreglia 33, Galileo 33, Albignàsego 32, Casalserùgo 31, Maserà 29, Pro Arquà Petrarca 28, Ponso 27, Splendor Cave PD 27, Euganea Teòlo 27, S. Stefano d’Ungheria PD 26, La Rocca Monsèlice 25, Euganea Rovolòn 22, Atletic Abano Terme 20.

Galileo Battaglia. Partite: vinte 12, nulle 9, perse 9. Gol: fatti 44, subiti 42 (+2). Media: -12.

Piovese e Saonarese promosse in I Categoria. Retrocesse in III Categoria Atletic Abano Terme, Euganea Rovolòn, La Rocca Monsèlice e S. Stefano d’Ungheria. 16

Proveniente dal Padova, dal 1985/86 Vegro Ermanno gioca in Interregionale con il Rovigo nel ruolo di difensore. Rimarrà nella squadra polesana per sette stagioni consecutive, collezionando 214 presenze e diventando il capitano della squadra. 17
Paolo Lanza è alla Valentino Lazio Basket, in serie B. La squadra si classifica al 9° posto, con 30 punti. Nella stagione successiva Lanza dovrà rimanere fermo per una controversia sulla proprietà del cartellino. 18

Nel 1986 viene realizzata la nuova recinzione.

1986/87 LND Campionato Veneto di II Categoria, Girone I.

Dal campionato 1986/87 il G.S. Galileo A.C. Battaglia cambia denominazione, prendendo il nome di “Calcio Battaglia Terme”.

“Il sostegno economico da parte della Galileo è diminuito sempre di più. L’azienda non ha più favorito le trattenute, e si è così disimpegnata. Ricordo che un bel giorno le Officine di Battaglia, ad una nostra richiesta di contributi, ci dissero di rivolgerci alla sede di Bergamo. Questi, per tutta risposta, ci risposero di indirizzarci alla sede di Battaglia. Abbiamo capito che da loro non sarebbero più arrivati contributi. La denominazione della società è stata cambiata in Calcio Battaglia Terme.” (Masiero Erminio)

Gagliardetto del G.S. Galileo A.C. Battaglia. Gagliardetto del Calcio Battaglia Terme.

Gagliardetti con la vecchia e con la nuova denominazione. Il gagliardetto del G.S. Galileo A.C. Battaglia e quello del Calcio Battaglia Terme.

(Raccolte Arrigo Bottaro e Calcio Battaglia Terme)

Presidente: Cavaliere Lucio. Direttore sportivo: Bettini Roberto.
Allenatore: Sartori Paolo. Accompagnatore: Sgaravatto Amedeo.

La rosa. Portieri: Beggiato Pier Angelo, Fortin Antonio. Difensori: Bolognin Moreno, Bottaro Simone, Bottaro Stefano, De Negri Roberto, Fasolato Alessandro, Garbin Gabriele, Ruzzante Luigi. Centrocampisti: Bettini Davide, Disarò Lorenzo, Granuzzo Guido, Moioli Massimo, Tresoldi Simone, Zabarella Diego, Zabarella Giampietro. Attaccanti: Cuzzolin Ferruccio, Donato Marco, Franceschi Ermes, Marcato Roberto, Toffanin Antonio. Altri: Fortin Moreno, Rampazzo. 19

1986/87, Calcio Battaglia Terme.

1986/87, Calcio Battaglia Terme. In piedi, da sinistra: l’allenatore Sartori Paolo, Fortin Moreno, Zabarella Giampietro, Cuzzolin Ferruccio, Bottaro Simone, Beggiato Pier Angelo, Bottaro Stefano, Donato Marco, Fortin Antonio, Garbin Gabriele, il presidente Cavaliere Lucio.
Accosciati: Ruzzante Luigi, Bettini Davide, Disarò Lorenzo, De Negri Roberto, Moioli Massimo, Tresoldi Simone, Franceschi Ermes, l’accompagnatore Sgaravatto Amedeo.
Alle loro spalle, gli attuali spogliatoi, ristrutturati nel 2005.

(Raccolta Vittorio Bonafè)

La classifica: Battaglia Terme 44, Montegrotto 43, Casalserùgo 41, Euganea Teòlo 39, Pro Arquà Petrarca 32, Carmignano St.Urbano 31, Maserà 31, Guizza PD 30, Pozzonovo 28, Bovolenta 28, Tregarofani PD 27, Brusegana 27, Albignàsego 25, Torreglia 21, Spendor Cave PD 21, Ferri Albignàsego 12.

Battaglia T. – Partite: vinte 15, nulle 14, perse 1. Gol: fatti 60, subiti 26 (+34). Media: -1.

Qualificazioni 3e classificate: Ard.Spera-Casalserùgo 3-1.
Promosse alla I Categoria: Battaglia Terme e Montegrotto. Retrocesse in III Categoria: Ferri Albignàsego, Splendor Cave e Torreglia.
Dopo otto stagioni, quindi, il Galileo Battaglia torna in I Categoria. 20

Il Punto Radio Veneto si aggiudica il Campionato provinciale Libertas 1986/87

“La squadra Punto Radio Veneto, formata ufficialmente nell’83/84, ha disputato tre finali del Trofeo Libertas, vincendone due. Già nel primo anno gli Amatori hanno giocato la gara conclusiva, poi persa. Anche nella stagione successiva la squadra battagliense ha disputato la finale, questa volta vinta. Fabio Baraldo si è aggiudicato il Trofeo di Capocannoniere, offerto dal Prefetto di Padova. La terza finale, che ha visto la seconda vittoria degli Amatori, è stata conquistata nel 1986/87. Anche mio figlio Massimo ha giocato in questa squadra. (Pavan Sergio)

1984/86 Punto Radio Veneto (foto 1). 1984/86 Punto Radio Veneto (foto 2).

1984/86 Punto Radio Veneto. Due rose degli Amatori di Battaglia negli anni che vanno dal 1984 al 1986. Nel torneo 1984/85 l’allenatore Giovanni Pizzo ha portato la squadra al successo finale.

(Raccolta Arrigo Bottaro)

L’emittente radiofonica della quale la squadra porta il nome nasce nel giugno del 1976 a Valsanzibio (Galzignano Terme), con la denominazione di Radio Galzignano Terme Rtg. Le trasmissioni vengono effettuate utilizzando un piccolo impianto fatto in casa. il primo ripetitore viene posto sul Monte Rua nel 1977. Nel 1978 la radio cambia sede, rimanendo sempre a Galzignano, e anche denominazione, divenendo Punto Radio Veneto. Il ripetitore è spostato sul Monte Gallo, sopra Faedo. La radio può essere ora ascoltata da tutto il Veneto e da una parte dell’Emilia Romagna. Nel 1979 la sede si trasferisce a Battaglia Terme, in zona Ortazzo; due anni dopo si trova nello stesso paese, ma in via Pescheria, sopra il Bar Mulino. 21
Nel 1980, su iniziativa di amici dell’emittente (Ivano Zilio, Andrea Zampieri, Fulvio Parpaiola, Andrea Brusco e altri), nasce l’omonima squadra di calcio, che inizialmente partecipa ai tornei estivi e dal 1983 è iscritta al Campionato provinciale Libertas. Diversi di questi calciatori hanno giocato con il Battaglia: il portiere Alessando Boscolo, i difensori Arrigo Bottaro, Franco Bruscagin e Golfetto Gianfranco, le punte Fabio Baraldo, Fabio Cecchinato e Roberto Scarpa. Il campo è quello del patronato, curato dai giocatori stessi, coadiuvati dai fratelli Pizzo e da Giovanni Sanavio.
Questo l’organigramma societario nel campionato 1985/86: presidente Silvio Bertin, segreteria Andrea Brusco e Andrea Zampieri, allenatore Giovanni Pizzo. 22
Nella stagione 1986/87 la squadra, guidata da Albini, si aggiudica il VI Campionato provinciale Libertas. Il 7 giugno 1987, allo stadio Silvio Appiani di Padova, la mitica “Fossa dei Leoni”, si gioca la finale tra la Libertas Montegrotto e il Punto Radio Veneto di Battaglia Terme. La squadra battagliense vince per 2-0, con gol di Donà (28’) e Marabiso (55’).
Questa la formazione: Boscolo; Lunardi F., Lunardi L. (31’ Businaro); Scarpa, Costa, Bottaro; Donà, Baldan, Baraldo, Pavan (24’ Bruscagin), Marabiso. All.: Albini. 23

1986/87 Punto Radio Veneto.

1986/87 Punto Radio Veneto. La squadra Amatori che, vincendo la finale giocato allo stadio Silvio Appiani di Padova, ha conquistato il trofeo Libertas.
In piedi, da sinistra: ?, il preparatore atletico Abramo, Costa Romeo, Lunardi (II), Bruscagin Franco, Pavan Massimo, Baraldo Fabio, Businaro Antonio, Zanellato Mario.
Accosciati: Scarpa Roberto, Marabiso Paolo, Boscolo Alessandro, Donà Gino, Bottaro Arrigo, Lunardi (I), Baldon Antonio, Giacomelli Bruno.

(Raccolta Arrigo Bottaro)

Note

1) Dati ricavati dall’analisi delle cronache delle partite pubblicate dal quotidiano “Il Gazzettino” e dalle foto.
2) Classifica, risultati del Galileo Battaglia T., promozione e retrocessioni sono ricavati dal relativo comunicato ufficiale della FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Comitato Regionale Veneto, n. 46.
3) Pagine internet “La nostra storia”, Basket Mestre, https://www.basketmestre.it/societa/la-nostra-storia/ url consultato il 18 gennaio 2022 e “Basket Mestre 1958”, Wikipedia, l’enciclopedia libera, https://it.wikipedia.org/wiki/Basket_Mestre_1958 url consultato il 18 gennaio 2022.
4) Pagina internet “Viola Reggio Calabria 1982-1983”, Wikipedia, l’enciclopedia libera, https://it.wikipedia.org/wiki/Viola_Reggio_Calabria_1982-1983 url consultato il 18 gennaio 2022.
5) Pagina internet “Portiere (calcio)”, Wikipedia, l’enciclopedia libera, https://it.wikipedia.org/wiki/Portiere_(calcio) url consultato il 20 gennaio 2022.
6) Dati ricavati dall’analisi delle cronache delle partite pubblicate dal quotidiano “Il Gazzettino” e dalle foto.
7) Classifica, risultati del Galileo Battaglia T., promozione e retrocessioni sono ricavati dal relativo comunicato ufficiale della FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Comitato Regionale Veneto.
8) Pagine internet “Bic Trieste”, LBA Serie A Stagione 1983/84. http://web.legabasket.it/team/266/bic_trieste e “Korać Cup 1983-84 ”, Pearl basket https://pearlbasket.altervista.org/KC84.htm url consultati il 21 gennaio 2022.
9) Pagina internet “Viola Reggio Calabria 1983-1984”, Wikipedia, l’enciclopedia libera, https://it.wikipedia.org/wiki/Viola_Reggio_Calabria_1983-1984 url consultato il 21 gennaio 2022.
10) Pagine internet “Cambiamenti delle regole nel corso degli anni”, Arbitri.com https://www.arbitri.com/forum/viewtopic.php?f=4&t=7923 url consultato il 21 gennaio 2022.
11) Dati ricavati dall’analisi delle cronache delle partite pubblicate dal quotidiano “Il Gazzettino” e dalle foto.
12) Classifica, risultati del Galileo Battaglia T., promozione e retrocessioni sono ricavati dal comunicato ufficiale della FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Comitato Regionale Veneto n. 50 del 20 giugno 1985.
13) Pagina internet “Pallacanestro Trieste 2004”, Wikipedia, l’enciclopedia libera,
https://it.wikipedia.org/wiki/Pallacanestro_Trieste_2004 url consultato il 25 gennaio 2022.
14) GIANADOLFO TRIVELLATO, Guida del calcio padovano. Nuovo almanacco del calcio veneto, 1986, p. 107-108.
15) Dati ricavati dall’analisi delle cronache delle partite pubblicate dal quotidiano “Il Gazzettino” e dalle foto.
16) Classifica, risultati del Galileo Battaglia T., promozione e retrocessioni sono ricavati dal comunicato ufficiale della FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Comitato Regionale Veneto n. 53 del 13 giugno 1986.
17) STEFANO CASALICCHIO, CARLO FONTANELLI, 1892-2006 Oltre un secolo di calcio a Rovigo, Empoli, GEO Edizioni, 2006, p. 290-318.
18) Pagina internet “Pallacanestro – 1985/86 Gare”, LazioWiki.org, https://www.laziowiki.org/wiki/Pallacanestro_-_1985/86_Gare url consultato il 28 gennaio 2022.
19) Dati ricavati dall’analisi delle cronache delle partite pubblicate dal quotidiano “Il Gazzettino” e dalle foto.
20) Classifica e risultati del Calcio Battaglia Terme, promozione e retrocessioni sono ricavati dal comunicato ufficiale della FIGC, Lega Nazionale Dilettanti, Comitato Regionale Veneto n. 48 dell’11 giugno 1987.
21) Pagina internet “Punto Radio Veneto (già Radio Galzignano Terme, Rgt)”, Storiaradiotv, https://storiaradiotv.wordpress.com/2019/12/23/punto-radio-veneto-gia-radio-galzignano-terme-rgt/ url consultato il 25 gennaio 2022.
22) G. TRIVELLATO, op. cit., p. 272.
23) Cronaca tratta dall’articolo di un quotidiano locale pubblicato l’8 giugno 1987.